Casa del Parco di Marciana


Case del parco

Casa del Parco di Marciana

Orari

Dal 2 aprile al 12 giugno e dal 1 al 31 ottobre:
lunedì 10:00-13:00;
venerdì 10:00-13:00 (solo ottobre)/ 15:00- 18:00;
sabato 10:00-13:00 / 15:00-18:00; domenica 10:30-13:00
Dal 13 giugno al 30 settembre:
lunedì 9:30-13:00;
martedì 9:30-13:00;
mercoledì 9:30-13:00 / 16:00-19:30; giovedì chiuso;
venerdì 15:30-19:30;
sabato 9:30-13:00 / 16:00-19:00; domenica 10:30-13:00

Dove

Piazzale della Fortezza Pisana, Marciana (LI)

Contatti

info@parcoarcipelago.info

Tel. 0565 901030

348 7039374

Situata proprio sotto l'imponente Fortezza Pisana, offre un percorso tra mare e montagna incentrato sulle risorse ambientali dell’Elba Occidentale. Un’ottima occasione per scoprire gli antichi mestieri legati al granito e ai boschi di castagno che ricoprono i fianchi del Monte Capanne.

La Casa del Parco di Marciana si trova nei pressi della Fortezza Pisana. Ha una superficie di circa 300 mq ed è suddivisa in due sale principali dedicate agli ambienti terrestri e marini del Parco Nazionale Arcipelago Toscano. All’entrata presso il banco informazione sono in distribuzione i depliants informativi realizzati dall’Ente Parco, inoltre il visitatore può avvalersi della collaborazione del personale addetto per una visita più approfondita.

Nella prima sala, dedicata all’ambiente terrestre, ci sono riferimenti alla genesi e all’evoluzione geomorfologica dell’Elba occidentale e del Monte Capanne, con esposizione di alcuni minerali rappresentativi, che si possono toccare, e riferimenti alla storia e alla cultura locale, come le attività agro-silvo-pastorali e gli accessori e manufatti della vita quotidiana contadina. Per coinvolgere anche un altro senso del visitatore, l’olfatto, oltre la vista, il tatto e l’udito, già stimolati durante questo percorso di visita, in questa zona sono presenti dei diffusori di odori di essenze botaniche significative del territorio.
Infine, un ecorama raffigurante un paesaggio a macchia mediterranea descrive le piante caratteristiche della vegetazione.

Dopo la parte iniziale dedicata alla zona occidentale dell’Elba, si passa ora alla zona orientale dell’isola, rappresentata da immagini e fotografie, con l’esposizione finale di sabbie di varia (es. ematite) natura provenienti da tali zone dell’isola.

Dopo un passaggio attraversato da una cascata di acqua, si entra nella seconda sala della Casa del Parco, dedicata all’ambiente marino. All’ingresso si trovano due computer con collegamento al sito internet del Parco; alle pareti alcune immagini illustrano le specie endemiche sia vegetali che animali.
Nella parete opposta un ecorama raffigura la flora e la fauna del mare e delle coste sabbiose e rocciose dell’Arcipelago Toscano. È allestito uno spazio dedicato al raro gabbiano corso, adottato come simbolo del Parco, con una nota sull’ecologia di questo uccello a rischio di estinzione; numerose immagini richiamano alla varietà di vita animale e vegetale che popola il Parco, un acquario marino con specie del mediterraneo ed un pannello con immagini dei cetacei.
Infine la sala proiezioni, dove possono essere trasmessi i video del Parco: il video istituzionale, il filmato della foca monaca e quello del gabbiano corso.

Il Sitema Museale a Marciana